Mal di schiena

 

Chi  soffre  di  mal  schiena  e  rigidità, giovane  o  adulto, conosce bene i  fastidi  che  ne  derivano. Le cause sono molteplici e spesso sono legate, oltre alle patologie specifiche, al troppo tempo che passiamo seduti in ufficio, a scuola o in auto. Anche l’eccesso di movimento, soprattutto se ripetitivo e faticoso, come in certe professioni usuranti, può determinare l’insorgere dei dolori. Se a queste sommiamo anche le tensioni psicologiche e lo stress, capiamo che nessuno è al riparo. Cosa si può fare per fronteggiare il mal di schiena? La corretta prevenzione passa attraverso il movimento, svolto in maniera sensata e tarato sul soggetto.

Proprio per questa complessità i programmi di lavoro sono organizzati  in collaborazione con  l’osteopata e il fisioterapista.